Sergio Veroli interviene ai microfoni di ANSA Voice Economia, la rubrica podcast della Redazione economia dell'ANSA, a cura di Corrado Chiominto, del 4 aprile 2022.
Ascolta l'intervista qui.

La Commissione Europea lancia una Consultazione sulle ADR, è possibile partecipare dal 4 Aprile 2022 al 27 Giugno 2022 (mezzanotte (ora di Bruxelles).

Per la prima volta nella storia del consumerismo italiano si terrà un’assemblea nazionale unitaria delle associazioni dei consumatori contro il carovita causato da pandemia e guerra. Appuntamento il 6 aprile in diretta streaming sui social delle associazioni.

Sergio Veroli, Presidente di Consumers' Forum, è stato intervistato da Giuseppe Caporaso ai microfoni della trasmissione "Al vostro servizio" di Radio InBlu 2000, venerdì 18 marzo 2022, sul tema PNRR e quali opportunità per i consumatori.

Sergio Veroli  Presidente di Consumers' Forum, è stato intervistato martedì 8 marzo 2022 ai microfoni della trasmissione  Due di denari di Radio 24, ospite di Debora Rosciani e Mauro Meazza, per parlare di cittadini e PNRR , con focus su banche, finanza e assicurazioni, educazione finanziaria e formazione.

Educazione finanziaria, assicurativa e tecnologica del cittadino, strumenti indispensabili della transizione. Se ne è discusso oggi nel corso della web conference con le Authority finanziarie e assicurative dal titolo “IL PNRR DALLA PARTE DEI CONSUMATORI: Consumers’ Forum ne discute con Banca d’Italia, Consob e Ivass”, organizzato da Consumers’ Forum, associazione indipendente composta da Associazioni di Consumatori, Istituzioni, numerose Imprese Industriali e di servizi e loro Associazioni di categoria.

Il Ceo di BlackRock, Larry Fink, entra a gamba tesa contro l'ambientalismo "politicamente corretto" e ricorda che a suo avviso la finanza è sostenibile, in primo luogo, se genera profitti. E su questo metro andrà valutata la transizione green.

Il libro di Bassan.  Le grandi piattaforme vanno considerate come veri ordinamenti giuridici. Alcuni vincoli gli Stati (e l’Unione Europea) possono imporli. Altri invece li devono accettare: a volte sono state le aziende a dettare le norme. Altri infine li possono negoziare. L’obiettivo, più che adottare normative antitrust già superate, è definire quali vincoli rientrano in quali categorie.

Le analisi di due esperti di antitrust: Fabio Bassan (Università Roma Tre): "Queste sanzioni non ostacolo l’innovazione, ma tutelano il mercato, che persegue il progresso” e Tommaso Valletti (Imperial College London): "AGCM protegge la competizione, con benefici per consumatori”.

Il filosofo di Internet: "L’autoregolamentazione, come strategia principale per risolvere i problemi posti dal digitale, si è conclusa. Va ripensata in termini di etica soft"

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio