cottof fiocAddio ai cotton fioc in plastica: ultimo anno in Italia, stop dal 2020 in Francia. Se il 2018 in Italia è iniziato nel segno della messa al bando dei sacchetti di plastica non biodegradabili di frutta e verdura, nel 2019 sarà la volta di salutare per sempe i cotton fioc in plastica.

ARERAAutorità energia, tutte le novità del 2019: elettricità, gas e rifiuti, cosa ci attende? Dopo il blocco degli oneri elettrici applicato dall’ARERA nel secondo semestre 2018, la loro piena riattivazione consente per il 2019 di riportarli in equilibrio, senza alcun aumento per il prossimo trimestre della spesa per l’energia elettrica, in riduzione del -0,08% per la “famiglia tipo” in tutela. Il più ampio utilizzo negli ultimi 2 trimestri del 2018 degli strumenti a disposizione dell’Autorità ha permesso di tutelare i consumatori, limitando la volatilità della spesa della bolletta. Per il gas dal 1° gennaio si registrerà una crescita del +2,3%, legata alla dinamica delle quotazioni nei mercati all’ingrosso e all’aumento degli oneri generali gas.
 

istatGiunto alla sesta edizione, il Rapporto Bes offre un quadro integrato dei principali fenomeni economici, sociali e ambientali che caratterizzano il nostro Paese, attraverso l’analisi di un ampio set di indicatori suddivisi in 12 domini.

federfarma AACC 12 12 2018Mercoledì 12 dicembre, a Federfarma, si è tenuto l'incontro tra Federfarma e alcuni rappresentanti delle Associazioni firmatarie del Protocollo di intesa con Federfarma sulla Sostenibilità consumeristica.

Così Paolo Betto, responsabile rapporti istituzionali di Federfarma: " L’incontro tra le Associazioni dei consumatori e il Consiglio delle Regioni di Federfarma si inserisce in un più ampio progetto di collaborazione, formalizzato con il protocollo siglato nel luglio scorso. L’obiettivo è migliorare la reciproca conoscenza tra i rappresentanti delle farmacie e quelli dei consumatori e poi costruire insieme iniziative concrete per far crescere la consapevolezza dei cittadini riguardo ai temi del consumo consapevole e sostenibile."

Sono intervenuti rappresentanti di Federfarma, il Presidente di Consumers' Forum Sergio Veroli, rappresentanti delle Associazioni dei Consumatori:Tina Napoli di Movimento Consumatori, Mara Colla Presidente di Confconsumatori Nazionale, Francesca Costabile di Assoconsum,  Pino Bendandi di Lega Consumatori.

I temi di comune interesse su cui Federfarma e le Associazioni dei consumatori firmatarie collaboreranno sia a livello nazionale che locale sono in particolare: lotta alla contraffazione dei farmaci, educazione al consumo consapevole, corretta informazione al consumatore, farmaci equivalenti, lotta allo spreco dei farmaci.

#Agenda2030 #SDGs

www.federfarma.it 

agcmL’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 29 novembre, ha chiuso l’istruttoria, avviata nel mese di aprile 2018, nei confronti di Facebook Ireland Ltd. e della sua controllante Facebook Inc. per presunte violazioni del Codice del Consumo, irrogando alle società due sanzioni per complessivi 10 milioni di euro.

L’Autorità ha accertato che Facebook, in violazione degli artt. 21 e 22 del Codice del Consumo, induce ingannevolmente gli utenti consumatori a registrarsi nella piattaforma Facebook, non informandoli adeguatamente e immediatamente, in fase di attivazione dell’account, dell’attività di raccolta, con intento commerciale, dei dati da loro forniti, e, più in generale, delle finalità remunerative che sottendono la fornitura del servizio di social network, enfatizzandone la sola gratuità; in tal modo, gli utenti consumatori hanno assunto una decisione di natura commerciale che non avrebbero altrimenti preso (registrazione al social network e permanenza nel medesimo). Le informazioni fornite risultano, infatti, generiche e incomplete senza adeguatamente distinguere tra l’utilizzo dei dati necessario per la personalizzazione del servizio (con l’obiettivo di facilitare la socializzazione con altri utenti “consumatori”) e l’utilizzo dei dati per realizzare campagne pubblicitarie mirate.

diaday 2018Sono oltre 130mila i test effettuati gratuitamente ai cittadini durante il DiaDay, la seconda edizione della campagna nazionale di prevenzione del diabete, alla quale hanno partecipato attivamente oltre 5mila farmacie. 

consob copyConsob, con delibera n. 20644 del 25 ottobre 2018, ha determinato i parametri per l’individuazione dell’insieme dei soggetti le cui dichiarazioni non finanziarie (Dnf) verranno sottoposte a controllo. L’obbligo di pubblicare la dichiarazione individuale o consolidata di carattere non finanziario (Dnf) è stato introdotto dal decreto legislativo n. 254 del 30 dicembre 2016. L’obbligo si applica agli enti di interesse pubblico, come definiti nel decreto legislativo n. 39 del 27 gennaio 2010, che (I) abbiano avuto, in media, durante l'esercizio finanziario, un numero di dipendenti superiore a cinquecento e (II) alla data di chiusura del bilancio abbiano superato almeno uno dei due seguenti limiti dimensionali: a) totale dello stato patrimoniale: 20.000.000 di euro; b) totale dei ricavi netti delle vendite e delle prestazioni: 40.000.000 di euro.

andmi logoConvegno Internazionale - Camera di Commercio di Bolzano – 16 e17 novembre 2018 – Fiera di Bolzano ”Interpoma”  con il Patrocinio della Provincia autonoma di Bolzano – Comune di Bolzano e la collaborazione della Fiera di Bolzano e l’Unione Mercati della Germania

Presentazione
I mercati agroalimentari in Italia sono in crisi.
Le cause di questa situazione sono molteplici e, tra queste, certamente un fattore determinante è costituito dal forte dinamismo della distribuzione moderna. Tuttavia è possibile che oltre 200 centri annonari all’ingrosso siano un numero eccessivo, soprattutto se non sempre gestiti in modo del tutto efficiente, in qualche caso per carenze strutturali e gestionali, in altri per una non adeguata conoscenza delle componenti private.

logo agos ducato webCampagna per l’uso sicuro del cellulare a cura di Agos.

 L’elettrosmog è invisibile all’occhio del cellulare umano ma non per questo “meno pericoloso”.  Il telefono cellulare è utilizzato da oltre 5 miliardi di persone nel mondo, è uno strumento di comunicazione irrinunciabile, ma va utilizzato con PRECAUZIONE. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha classificato “possibili cancerogeni” i campi elettromagnetici a radiofrequenza. Studi scientifici recenti indicano effetti biologici dovuti all’uso di cellulare e cordless. Per questo motivo è indispensabile usare i telefoni mobili con PRECAUZIONE, cioè minimizzando l’esposizione.

csr saloneL'esperienza di AGOS presentata al Salone della CSR e dell'innovazione sociale. Milano 3 ottobre 2018.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio