bonus a sapersiConferenza Stampa fine progetto 6 febbraio 2017 dalle h 11.00 dalle h 13.00.  Sala Rossa dell’Istituto Luigi Sturzo, Via delle Coppelle 35, Roma. 

conciliazioneMinistero della Giustizia- UFFICIO LEGISLATIVO. Commissione di studio per l’elaborazione di ipotesi di organica disciplina e riforma degli strumenti di degiurisdizionalizzazione, con particolare riguardo alla mediazione, alla negoziazione assistita e all’arbitrato.

pitruzzella

 

L'Antitrust è impegnata in modo forte, costante e efficace per tutelare i consumatori. Guarda il video. 

europa3La Commissione europea ha ritenuto due regimi di sostegno pubblico italiani, destinati a incoraggiare la transizione del trasporto merci dalla strada alle ferrovie e al mare, conformi alle norme UE sugli aiuti di Stato. Le misure contribuiranno ulteriormente agli obiettivi dell'UE in materia di ambiente e trasporti, mantenendo nel contempo la concorrenza nel mercato unico.

logo federfarma bassa defLe farmacie esprimono la loro disponibilità e l’impegno quotidiano a fornire un servizio sempre più rispondente ai bisogni di una popolazione che invecchia e che è sempre più interessata alla salute e al benessere, ma un servizio che deve essere anche sempre più aderente alle linee guida di politica sanitaria ed economica dello Stato e delle Regioni. La farmacia non è un esercizio commerciale, ma un presidio del SSN. Nel settore della salute stiamo assistendo a due tendenze molto diverse tra loro. Da una parte registriamo la crescente diffusione delle patologie croniche: malattie che prima erano incurabili ora sono diventate croniche come l’HIV-AIDS o l’epatite C; terapie sempre più moderne, di facile assunzione dal paziente al proprio domicilio, curano patologie anche gravi, allungando la vita delle persone. È necessario spesso il ricorso a farmaci costosi che generano però notevoli risparmi in termini di minori ricoveri ospedalieri e minor ricorso a interventi diagnostici e terapeutici invasivi e costosi.

lampadinaenergiaA2A e Fondazione Cariplo uniscono le loro energie per sostenere le famiglie in difficoltà. Nasce il Banco dell’energia, al via la prima iniziativa con 2 milioni di euro. A2A e Fondazione Cariplo lanciano un’iniziativa congiunta per rispondere ai problemi delle famiglie che si trovano in difficoltà e rischiano di scivolare verso la povertà. La crisi economica sta colpendo duramente le famiglie italiane: dal 2007 ad oggi la povertà assoluta è quasi raddoppiata e si sta allargando sempre di più anche il numero delle famiglie a rischio di povertà che nel 2015 erano oltre 2 milioni e mezzo, più di 8 milioni di persone.

europaLIFE: 144 progetti di investimento innovativi per migliorare l'ambiente e l'azione per il clima.
La Commissione europea ha approvato un pacchetto di investimenti di 222,7 milioni di EUR dal bilancio UE per sostenere il passaggio dell'Europa a un futuro più sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Il finanziamento dell'Unione stimolerà ulteriori investimenti per un totale di 398,6 milioni di EUR da destinare a 144 nuovi progetti in 23 Stati membri.
Il sostegno proviene dal programma LIFE per l'ambiente e l'azione per il clima. 323,5 milioni di EUR saranno destinati a progetti riguardanti tre ambiti: ambiente e uso efficiente delle risorse, natura e biodiversità, governance e informazione in materia di ambiente.

cop227/19 novembre a Marrakesh si terrà la 22esima sessione della Conferenza delle parti della Unfccc (Cop 22). Durante questa importantissima conferenza verrà inaugurata anche l'entrata in vigore dell'Accordo di Parigi.

report nonfinanziarioÈ stato approvato dal Consiglio dei ministri il 4 ottobre (in sede preliminare), dunque nei tempi previsti (il 6 ottobre 2016 scadeva la delega al Governo). Lo schema di decreto legislativo di recepimento della Direttiva 2014/95/Ue, che ETicaNews è in grado di anticipare (scarica il documento), passerà entro la settimana, per i pareri, alle commissioni parlamentari competenti. Il termine del recepimento della Direttiva è previsto il prossimo 6 dicembre.

european commissionStrasburgo, 4 ottobre 2016. Oggi il Parlamento europeo ha approvato la ratifica dell’accordo di Parigi da parte dell’Unione europea. Con l’odierna approvazione da parte del Parlamento europeo della ratifica dell’accordo di Parigi — alla presenza del Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, del Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e della Presidente della COP 21 Ségolène Royal — l’ultimo ostacolo è stato rimosso. Il processo politico per la ratifica dell’accordo di Parigi da parte dell’Unione europea è concluso.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio