NEWS

Tutela dei consumatori: pratiche di manipolazione online riscontrate in 148 negozi online su 399 controllati

1 Febbraio 2023
  La Commissione europea e le autorità nazionali per la tutela dei consumatori di 23 Stati membri, Norvegia e Islanda (rete CPC), hanno pubblicato i risultati di un'indagine a tappeto dei siti web del commercio al dettaglio. Il controllo ha riguardato 399 negozi online di vendita al dettaglio di prodotti tessili ed elettronici e si è... [continua]

Von der Leyen presenta il nuovo Green Deal Industrial Plan.

1 Febbraio 2023
Un fondo sovrano comune entro l'estate e aiuti di Stato nel breve termine: sono i due pilastri del nuovo Green Deal Industrial Plan presentato dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Il collegio dei commissari ha approvato la comunicazione che ne delinea priorità e contorni, e che sarà sul tavolo del Consiglio europeo... [continua]

Azioni rappresentative collettive. AACC: modifiche a schema decreto legislativo

31 Gennaio 2023
Lo schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva (UE) 2020/1828 sulle azioni rappresentative collettive a tutela dei consumatori è ora all’esame del Parlamento con un timing serrato. Le azioni rappresentative, collocate nel Codice del consumo, partiranno dal 25 giugno 2023 e viaggeranno in parallelo con le azioni di classe,... [continua]

Nasce il Laboratorio di competenze “Energy Community Training Lab”

19 Gennaio 2023
ECT Lab è il Laboratorio di competenze promosso da Consumatori, Imprese, Università e Istituzioni, per fare rete, condividere esperienze, fare informazione e formazione nei territori, sul tema delle Comunità Energetiche. [continua]

Presentato Rapporto ASviS Territori: "politica del rinvio non più accettabile"

12 Dicembre 2022
Per contrastare i divari territoriali in aumento servono coerenza delle politiche e processi democratici. Il Pnrr è cruciale per aiutare nella transizione.  [continua]

ART APPROVA LE MISURE PER LE SUBCONCESSIONI AUTOSTRADALI DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI E DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI E RISTORATIVE. IL PROVVEDIMENTO INTERESSA 473 AREE DI SERVIZIO SU TUTTA LA RETE AUTOSTRADALE ITALIANA (7.318 KM)

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha approvato oggi, con delibera n. 1/2023, le misure che definiscono gli schemi dei bandi relativi alle gare cui sono tenuti i concessionari autostradali per gli affidamenti (c.d. “subconcessioni”) dei servizi di distribuzione di Carburanti, di GNC (Gas naturale compresso), di GNL (Gas naturale liquefatto), nonché delle attività commerciali e ristorative.

Il provvedimento odierno interessa 473 aree di servizio su tutta la rete autostradale italiana (7.318 km).

L’approvazione delle misure suddette è giunta a conclusione di un procedimento che ha visto una partecipazione di “stakeholders” senza precedenti, i cui molteplici contributi hanno reso necessarie due diverse consultazioni, con numerose interlocuzioni dell’Autorità con le altre Autorità indipendenti e i Ministeri competenti.

Le misure approvate sono volte, tra l’altro, a favorire:

la più ampia ed equilibrata partecipazione alle gare;
maggior tutela di imprese e consumatori sui prezzi praticati dai sub-concessionari per i servizi “oil” e “ristoro”;
una maggiore qualità e quantità di servizi all’utenza;
l’agevolazione e l’incremento delle dinamiche del mercato;
più trasparenza del settore nel suo complesso;
un ruolo più attivo da parte del concessionario autostradale, sia nella fase di affidamento che nella fase esecutiva.
Unite a quelle approvate con Delibera n. 130/2022 del 4 agosto 2022 per gli affidamenti dei servizi di ricarica dei veicoli elettrici, le misure odierne completano il quadro regolatorio per l’intera materia di subconcessioni autostradali.

L’Autorità eserciterà con attenzione i suoi poteri di vigilanza e di controllo sull’integrale e corretta applicazione delle misure.

https://www.autorita-trasporti.it/

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio