NEWS

Tutela dei consumatori: pratiche di manipolazione online riscontrate in 148 negozi online su 399 controllati

1 Febbraio 2023
  La Commissione europea e le autorità nazionali per la tutela dei consumatori di 23 Stati membri, Norvegia e Islanda (rete CPC), hanno pubblicato i risultati di un'indagine a tappeto dei siti web del commercio al dettaglio. Il controllo ha riguardato 399 negozi online di vendita al dettaglio di prodotti tessili ed elettronici e si è... [continua]

Von der Leyen presenta il nuovo Green Deal Industrial Plan.

1 Febbraio 2023
Un fondo sovrano comune entro l'estate e aiuti di Stato nel breve termine: sono i due pilastri del nuovo Green Deal Industrial Plan presentato dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Il collegio dei commissari ha approvato la comunicazione che ne delinea priorità e contorni, e che sarà sul tavolo del Consiglio europeo... [continua]

Azioni rappresentative collettive. AACC: modifiche a schema decreto legislativo

31 Gennaio 2023
Lo schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva (UE) 2020/1828 sulle azioni rappresentative collettive a tutela dei consumatori è ora all’esame del Parlamento con un timing serrato. Le azioni rappresentative, collocate nel Codice del consumo, partiranno dal 25 giugno 2023 e viaggeranno in parallelo con le azioni di classe,... [continua]

Nasce il Laboratorio di competenze “Energy Community Training Lab”

19 Gennaio 2023
ECT Lab è il Laboratorio di competenze promosso da Consumatori, Imprese, Università e Istituzioni, per fare rete, condividere esperienze, fare informazione e formazione nei territori, sul tema delle Comunità Energetiche. [continua]

Presentato Rapporto ASviS Territori: "politica del rinvio non più accettabile"

12 Dicembre 2022
Per contrastare i divari territoriali in aumento servono coerenza delle politiche e processi democratici. Il Pnrr è cruciale per aiutare nella transizione.  [continua]

In particolare, l'Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale e la Banca d'Italia scambieranno informazioni idonee a prevenire e contrastare incidenti cyber che, anche potenzialmente, possano riguardare gli ambiti di interesse di ciascuna Istituzione.
Inoltre, la collaborazione permetterà lo scambio di report informativi riferiti a tecniche, tattiche e procedure di attacco o tecnologie di prevenzione e protezione dalle minacce cyber.


L'accordo consentirà all'Agenzia di incrementare l'efficacia delle azioni di prevenzione e protezione dagli attacchi informatici mediante la cooperazione e lo scambio informativo con la Banca che, attraverso il proprio Cert Istituzionale, ha raggiunto un elevato grado di maturità, riconosciuto in ambito nazionale e internazionale, nelle attività di cyber threat intelligence applicata alla difesa preventiva, proattiva e reattiva. La Banca incrementerà l'efficacia delle proprie autonome capacità di protezione cyber mediante la cooperazione e le informazioni scambiate con l'Agenzia, in ragione del suo ruolo istituzionale e in qualità di osservatore privilegiato a livello nazionale dello scenario della minaccia cyber.

www.ansa.it 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio