NEWS

STIME PRELIMINARI POVERTÀ ASSOLUTA E DELLE SPESE PER CONSUMI

4 Marzo 2021
L’Istat diffonde oggi le stime preliminari della povertà assoluta per l’anno 2020 insieme alle stime preliminari delle spese per consumi delle famiglie che costituiscono la base informativa per gli indicatori di povertà assoluta. Le stime definitive saranno rese disponibili, rispettivamente, il 16 e il 9 giugno 2021. I dati sono quindi... [continua]

Mit cambia nome, trasporti diventano mobilità sostenibili

1 Marzo 2021
Obiettivo ripresa economica sul piano sociale e ambientale.  Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti diventa "Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili": questo è il nuovo nome approvato dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Enrico Giovannini con il decreto-legge sulla riorganizzazione dei ministeri.... [continua]

NUOVO CONTENUTO MINIMO DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI SU FERROVIA E AUTOBUS PER IL TRATTAMENTO DEI RECLAMI

26 Febbraio 2021
L’Autorità ha approvato ieri, con Delibera n. 28/2021, “Misure concernenti il contenuto minimo degli specifici diritti che gli utenti dei servizi di trasporto ferroviario e con autobus possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi e delle relative infrastrutture con riguardo al trattamento dei reclami”. - Gestori di servizi e delle... [continua]

Elettrodomestici, si cambia: arriva la nuova etichetta energetica

26 Febbraio 2021
In vigore dal 1° marzo, la nuova etichettatura rivede la classificazione in chiave energetica di lavastoviglie, lavatrici, frigoriferi, tv, display e dal primo settembre anche le lampadine. Entro il 2023 sarà estesa ad altri prodotti elettronici di uso comune. Ma ora chi fa acquisti rischia di confondersi. E’ arrivato il momento di cambiare. Dal... [continua]

Il Presidente dell’Autorità di regolazione dei trasporti (ART), Nicola Zaccheo e il Direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM), Marcello Minenna, hanno firmato ieri un protocollo d’intesa della durata di tre anni con cui si definisce il quadro della collaborazione tra l’Autorità e l’Agenzia, avviando così un percorso condiviso e una sinergia strategica per una più efficace azione di ART e ADM in ambiti attinenti alle rispettive sfere di attività e di interesse comune.

L’Autorità e l’Agenzia perseguono, infatti, interessi spesso convergenti, riferibili rispettivamente alla regolazione economica dei trasporti, con particolare riguardo all’accesso alle infrastrutture, ed ai controlli delle merci e passeggeri che circolano sul territorio.

Sulla base del protocollo, che rafforza preesistenti rapporti di collaborazione, ART e ADM coopereranno nelle materie di comune interesse attraverso interventi istituzionali, la segnalazione reciproca di ipotesi di violazione di norme alla cui applicazione le parti sono rispettivamente preposte, lo scambio di pareri e avvisi, la collaborazione nell’elaborazione di segnalazioni al Parlamento e al Governo e, nell’ambito di indagini conoscitive, iniziative congiunte in materia di enforcement, vigilanza e controllo, nonché la collaborazione scientifica.

ART e ADM si scambieranno reciprocamente e periodicamente informazioni sulle linee generali di intervento, potranno costituire gruppi di lavoro e svolgere altre attività di collaborazione, anche informale.

Ambedue potranno effettuare ispezioni congiunte relativamente a fattispecie di interesse comune, eventualmente avvalendosi anche del Corpo della Guardia di Finanza.

Sul sito dell’Autorità di regolazione dei trasporti  il protocollo è consultabile al link Accordi e Protocolli d’intesa

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio