Informazioni utili per i cittadini, fake news, provvedimenti regionali e nazionali, guide utili e video di esperti. Cittadinanzattiva lancia la sua pagina di approfondimento sul Coronavirus. Insieme alla FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina generale), abbiamo inoltre promosso una campagna di comunicazione «Insieme senza paura. Il coronavirus è un nemico debole se lo combattiamo uniti. Medici di famiglia e cittadini».

Gestori e filiale on line a disposizione per verificare l’utilizzo del ‘servizio a distanza’ anche per altre attività bancarie. In riferimento alla sospensione di finanziamenti, mutui e prestiti personali annunciata nei giorni scorsi, Intesa Sanpaolo ha attivato un processo transitorio finalizzato a contenere il più possibile i momenti di contatto e incontro tra clienti – privati e imprese - e gestori.

E’ scaricabile su Apple Store e Play Store, LIsApp, un’applicazione nata per mettere in contatto i consumatori sordi con gli esperti dell’Unione Nazionale Consumatori, grazie alla mediazione degli operatori LIS. La prima app che facilita la comunicazione tra i sordi e gli esperti di consumo. E’ LisApp, applicazione mobile realizzata dall’Unione Nazionale Consumatori nell’ambito del progetto “Quello che le persone non dicono un’inclusione possibile”, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali (ai sensi dell’art. 17 del CTS annualità 2017) in partenariato con Udicon.

Croce Rossa Italiana in collaborazione con Federfarma ha intensificato il servizio totalmente gratuito di consegna farmaci a domicilio a favore delle persone vulnerabili attraverso il numero verde CRI per le Persone 800 065510, disponibile h24 e sette giorni su sette. Il servizio, attivo in tutta Italia grazie all’instancabile impegno dei volontari CRI, è rivolto a over 65 o persone non autosufficienti, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (temperatura superiore a 37,5°) o sottoposti alla misura della quarantena o risultati positivi al virus COVID-19.

L'Italia è "un Paese forte, abbiamo imprese eccezionali, il mondo apprezza i nostri prodotti e gli italiani hanno 10.500 miliardi di risparmio, una cifra tra le più alte al mondo. Giusto essere preoccupati, ma con la certezza che supereremo l'emergenza e torneremo a crescere". Lo dice Carlo Messina, ad di Intesa Sanpaolo, in un'intervista al Corriere della Sera, nella quale annuncia che "siamo pronti a donare fino a 100 milioni, li metteremo a disposizione del Paese, per progetti specifici che affrontino l'emergenza sanitaria" Tra gli obiettivi "rafforzare le strutture di terapia intensiva, portando i posti letto da 5.000 a 7.500". Ulteriori risorse "potranno essere utilizzate per creare ospedali da campo e per l' acquisto di apparecchiature mediche".
 

Federfarma intende esprimere una profonda gratitudine alla rete delle farmacie, per la prova di alta responsabilità che sta dando al Paese, a fianco di tutti gli operatori che, in vario modo, sono impegnati in prima linea nell’emergenza sanitaria che ha interessato anche il nostro Paese.

Intesa Sanpaolo è pronta a intervenire a sostegno delle famiglie e delle aziende interessate direttamente e indirettamente dall’emergenza del Coronavirus, incluse le realtà imprenditoriali che hanno scambi con la Cina. L’intervento prevede la possibilità di richiedere la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata, per tutte le famiglie residenti e per tutte le aziende con sede operativa nei comuni oggetto di Ordinanza. La sospensione è eventualmente prorogabile per altri 3 o 6 mesi in funzione della durata dell’emergenza. Questo provvedimento è esteso anche alle aziende presenti sul territorio nazionale che dovessero subire riduzioni dell’attività per effetto delle limitazioni agli scambi commerciali e di fornitura, nonché a favore di privati qualora il datore di lavoro, trovatosi in difficoltà a causa di questa emergenza, non potesse ricorrere ai benefici degli ammortizzatori sociali. Per informazioni sulle caratteristiche e modalità di attivazione della misura sono a disposizione tutte le filiali del Gruppo sul territorio. Intesa Sanpaolo provvederà a valutare immediatamente le richieste pervenute.

Al via le attività degli sportelli sul territorio e online. I servizi digitali della pubblica amministrazione rappresentano un’importante opportunità per gli utenti, semplificano la vita e fanno risparmiare tempo ai cittadini, ma purtroppo, ad oggi, infrastrutture insufficienti, burocrazia e divario digitale della popolazione non permettono nel nostro Paese un accesso e un utilizzo universali e equi di questi servizi. Contestualmente, il processo di digitalizzazione pone il problema della sicurezza nella raccolta e gestione dei dati degli utenti. Al fine di ridurre le disuguaglianze di accesso e fruizione di questi servizi e garantire il diritto alla tutela della privacy, Movimento Consumatori scende in campo con un programma di iniziative e con specifici strumenti di assistenza e di supporto al cittadino.

• L’obiettivo è formare circa 5.000 disoccupati under 30 su scala nazionale e favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mercato occupazionale. 
• Corsi di formazione gratuiti in tre settori professionali dove è maggiore la richiesta di personale: vendita, alberghiero/ristorazione e informatico. 
• In Lombardia oltre 420 studenti hanno ottenuto il prestito Intesa Sanpaolo “Per Merito” .

Appuntamento il 6 febbraio a Milano con l’incontro relativo al progetto Giovani e Lavoro realizzato da Intesa Sanpaolo per favorire l’accesso di giovani tra i 18 e i 29 anni al mondo del lavoro, colmando il disallineamento di competenze tra domanda e offerta nel mercato occupazionale.

DAZN e l'Unione Nazionale Consumatori scendono in campo contro la pirateria televisiva, un atto criminale punibile con multe e reclusione che in Italia ha un giro d'affari di oltre 200 milioni di euro. La piattaforma di streaming dedicata allo sport e l'Unione Nazionale Consumatori hanno realizzato la Guida Anti Pirateria dedicata al fenomeno della Pay Tv illegale, con l'obiettivo di informare tutti ma soprattutto i giovani sugli aspetti meno conosciuti "ma molto pericolosi" legati all'accesso illegale a canali o programmi che in realtà sarebbero a pagamento. Tutto questo partendo da un dato di fatto: fruire illegalmente di contenuti audiovisivi comporta un danno economico enorme.

Parte il 4 febbraio la XX Giornata di Raccolta del Farmaco della Fondazione Banco Farmaceutico, che quest’anno si prolungherà per una settimana, fino al 10 febbraio. In questi giorni i farmacisti italiani saranno a disposizione per raccogliere i farmaci che i cittadini doneranno, affinché il Banco Farmaceutico possa consegnarli agli oltre 1800 enti assistenziali di cui si fa carico. In oltre 4.800 farmacie che espongono la locandina della #GRF2020, sarà possibile acquistare uno o più confezioni di farmaci da banco da donare agli indigenti. I medicinali saranno consegnati agli oltre 1.800 enti assistenziali convenzionati con Banco Farmaceutico che offrono cure e medicine gratuite a chi non può permettersele. In Italia, nel 2019, c’è stato il picco di richieste da parte degli enti, pari a 1.040.607 confezioni di medicinali (+4,8% rispetto al 2018); 473.000 persone povere si sono ammalate e hanno chiesto il loro aiuto per curarsi; in Italia, su 5 milioni di persone in povertà assoluta, 1 milione 260.000 sono minori, mentre 1 famiglia su 5 con figli è stata costretta a rinunciare alle cure per ragioni economiche.

11 febbraio 2020, h 9,30 presso la Uil - Sala Bruno Buozzi - Via Lucullo 6 Roma. 

Parma, 29 febbraio 2020 - Casa della Musica – Sala dei concerti - Piazzale San Francesco. Il convegno dal titolo “Anziano fragile: saperi e buone pratiche nel Welfare comunitario”, previsto a Parma il 29 febbraio 2020 dalle 9,30 alle 13,00 presso la Casa della Musica, concluderà il progetto nazionale “Anziano Fragile: verso un Welfare comunitario”, promosso da Confconsumatori e ANCeSCAO e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il convegno è organizzato da Confconsumatori in partnership con l’Università degli Studi di Parma.

Favorire l’inserimento consapevole nel tessuto sociale e produttivo italiano dei cittadini dei Paesi terzi attraverso la promozione delle pari opportunità di accesso ai servizi e ai prodotti finanziari è l’obiettivo che Movimento Consumatori, CIES Onlus e Dedalus Cooperativa Sociale propongono con il progetto “InCOME Inclusione, Cittadinanza economica e nuove Opportunità di integrazione dei Migranti tramite l’Educazione finanziaria”.

CONSULTAZIONE PUBBLICA PER L’ACQUISIZIONE DI OSSERVAZIONI SU “LINEE GUIDA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E AVVIO A RECUPERO DEGLI INDUMENTI USATI”. Nelle “Linee guida per l'affidamento del servizio di raccolta e avvio al recupero indumenti usati” vengono proposte azioni che possono contribuire a rendere la filiera più trasparente e #sostenibile a livello ambientale e sociale.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio