Da Confconsumatori un aiuto per chi viaggia.

logo CONFconsumatoriLa vacanza dei sogni può trasformarsi in un vero e proprio incubo quando qualcosa và storto: ritardi, cancellazione dei voli, alberghi lussuosi sul depliant che si rivelano catapecchie, bagagli smarriti, agenzie viaggi fantasma…

Spesso il turista intraprende un viaggio o una vacanza senza conoscere i propri diritti e, quindi, quando si trova in difficoltà non sa come comportarsi e a chi deve rivolgersi.

banner510x120

Per questo, nell’ambito del progetto “Guarda che ti riguarda!”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, Confconsumatori ha creato un sito www.confconsumatori.com/servizituristici ) dedicato ai servizi turistici, dal quale è possibile iscriversi alla Newsletter o richiedere direttamente una consulenza gratuita via e-mail al team di esperti, tramite il modulo Contatti o all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Dal sito è scaricabile, sempre senza spese, tanto materiale utile, come la guida sui Servizi Turistici: un volume agile e sintetico da infilare in valigia per non farsi trovare impreparati in vacanza.


La guida, scaricabile dall’area Download, è aggiornata al nuovo Codice del Turismo, entrato in vigore dal 21 giugno 2011. Sfogliando le pagine il turista potrà notare immediatamente nel riquadro giallo le principali novità introdotte con la nuova normativa sui pacchetti turistici: il danno “da vacanza rovinata”, le tutele per chi acquista online e tanto altro ancora. Restano, invece, invariate rispetto al precedente Codice del Consumo, le responsabilità di Tour Operator, per quanto concerne la qualità dei servizi, e Agenzia di viaggi, che si occupa delle formalità di prenotazione e della corretta e completa informazione del turista. È importante contestare i disagi subiti immediatamente alla segreteria del luogo di villeggiatura e, tornati a casa, entro10 giorni si deve inviare una raccomandata a/r al Tour Operator o al venditore, a seconda delle responsabilità. Nella guida sono inseriti dei fac simile di lettere di reclamo da utilizzare come modello.


Per chi viaggia per piacere o per lavoro, ma non ha acquistato un pacchetto “tutto compreso”, sarà utile il secondo capitolo della guida dedicata ai diritti del passeggero in aereo, in treno e in hotel. Anche chi sceglie la vacanza “fai da te” ha diritto a veder tutelati i propri diritti quando il bagaglio viene smarrito o il treno ritarda oppure quando l’hotel dimentica la prenotazione.


Per saperne di più visita il sito www.confconsumatori.com/servizituristici .

Seguici su: facebook twitter youtube linkedin flickr

Prossimo Evento

CF bannerhome 200x275 privacy2.1 new

 

ASVIS

 

Ultimi Eventi

La corretta informazione …

Roma, giovedì 31 maggio 2018 – Ore 10.00/13.0...

Dalla sharing alla social…

 CON LA MEDAGLIA DEL PRESIDENTE D...

AGENDA ONU 2030 La Sosten…

Roma - martedì 30 maggio 2017 - h 9,30...

ciriesco new

consumer right banner it-180x150

investi-responsabilmente



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.