Al via le attività degli sportelli sul territorio e online. I servizi digitali della pubblica amministrazione rappresentano un’importante opportunità per gli utenti, semplificano la vita e fanno risparmiare tempo ai cittadini, ma purtroppo, ad oggi, infrastrutture insufficienti, burocrazia e divario digitale della popolazione non permettono nel nostro Paese un accesso e un utilizzo universali e equi di questi servizi. Contestualmente, il processo di digitalizzazione pone il problema della sicurezza nella raccolta e gestione dei dati degli utenti. Al fine di ridurre le disuguaglianze di accesso e fruizione di questi servizi e garantire il diritto alla tutela della privacy, Movimento Consumatori scende in campo con un programma di iniziative e con specifici strumenti di assistenza e di supporto al cittadino.

• L’obiettivo è formare circa 5.000 disoccupati under 30 su scala nazionale e favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mercato occupazionale. 
• Corsi di formazione gratuiti in tre settori professionali dove è maggiore la richiesta di personale: vendita, alberghiero/ristorazione e informatico. 
• In Lombardia oltre 420 studenti hanno ottenuto il prestito Intesa Sanpaolo “Per Merito” .

Appuntamento il 6 febbraio a Milano con l’incontro relativo al progetto Giovani e Lavoro realizzato da Intesa Sanpaolo per favorire l’accesso di giovani tra i 18 e i 29 anni al mondo del lavoro, colmando il disallineamento di competenze tra domanda e offerta nel mercato occupazionale.

DAZN e l'Unione Nazionale Consumatori scendono in campo contro la pirateria televisiva, un atto criminale punibile con multe e reclusione che in Italia ha un giro d'affari di oltre 200 milioni di euro. La piattaforma di streaming dedicata allo sport e l'Unione Nazionale Consumatori hanno realizzato la Guida Anti Pirateria dedicata al fenomeno della Pay Tv illegale, con l'obiettivo di informare tutti ma soprattutto i giovani sugli aspetti meno conosciuti "ma molto pericolosi" legati all'accesso illegale a canali o programmi che in realtà sarebbero a pagamento. Tutto questo partendo da un dato di fatto: fruire illegalmente di contenuti audiovisivi comporta un danno economico enorme.

Parte il 4 febbraio la XX Giornata di Raccolta del Farmaco della Fondazione Banco Farmaceutico, che quest’anno si prolungherà per una settimana, fino al 10 febbraio. In questi giorni i farmacisti italiani saranno a disposizione per raccogliere i farmaci che i cittadini doneranno, affinché il Banco Farmaceutico possa consegnarli agli oltre 1800 enti assistenziali di cui si fa carico. In oltre 4.800 farmacie che espongono la locandina della #GRF2020, sarà possibile acquistare uno o più confezioni di farmaci da banco da donare agli indigenti. I medicinali saranno consegnati agli oltre 1.800 enti assistenziali convenzionati con Banco Farmaceutico che offrono cure e medicine gratuite a chi non può permettersele. In Italia, nel 2019, c’è stato il picco di richieste da parte degli enti, pari a 1.040.607 confezioni di medicinali (+4,8% rispetto al 2018); 473.000 persone povere si sono ammalate e hanno chiesto il loro aiuto per curarsi; in Italia, su 5 milioni di persone in povertà assoluta, 1 milione 260.000 sono minori, mentre 1 famiglia su 5 con figli è stata costretta a rinunciare alle cure per ragioni economiche.

11 febbraio 2020, h 9,30 presso la Uil - Sala Bruno Buozzi - Via Lucullo 6 Roma. 

Parma, 29 febbraio 2020 - Casa della Musica – Sala dei concerti - Piazzale San Francesco. Il convegno dal titolo “Anziano fragile: saperi e buone pratiche nel Welfare comunitario”, previsto a Parma il 29 febbraio 2020 dalle 9,30 alle 13,00 presso la Casa della Musica, concluderà il progetto nazionale “Anziano Fragile: verso un Welfare comunitario”, promosso da Confconsumatori e ANCeSCAO e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il convegno è organizzato da Confconsumatori in partnership con l’Università degli Studi di Parma.

Favorire l’inserimento consapevole nel tessuto sociale e produttivo italiano dei cittadini dei Paesi terzi attraverso la promozione delle pari opportunità di accesso ai servizi e ai prodotti finanziari è l’obiettivo che Movimento Consumatori, CIES Onlus e Dedalus Cooperativa Sociale propongono con il progetto “InCOME Inclusione, Cittadinanza economica e nuove Opportunità di integrazione dei Migranti tramite l’Educazione finanziaria”.

CONSULTAZIONE PUBBLICA PER L’ACQUISIZIONE DI OSSERVAZIONI SU “LINEE GUIDA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E AVVIO A RECUPERO DEGLI INDUMENTI USATI”. Nelle “Linee guida per l'affidamento del servizio di raccolta e avvio al recupero indumenti usati” vengono proposte azioni che possono contribuire a rendere la filiera più trasparente e #sostenibile a livello ambientale e sociale.

Si è svolto  a Milano l’incontro, ormai tradizionale, di rendicontazione dei risultati e presentazione dei progetti di Intesa Sanpaolo in materia di sostenibilità. Da sempre il Gruppo si impegna in filantropia, cultura, accesso al credito, ambiente, ma con il loro inserimento tra gli obiettivi del Piano di Impresa, questi temi stanno permeando sempre più il modus operandi della Banca in modo trasversale e a ogni livello. Alla base la convinzione, più volte espressa dal CEO Carlo Messina, che la crescita economica del Paese, e di conseguenza della sua principale Banca, passi attraverso la riduzione delle disuguaglianze e uno ‘sviluppo sostenibile e inclusivo’. Non a caso "Intesa Sanpaolo motore per lo sviluppo sostenibile e inclusivo” è il titolo dell’incontro a cui sono intervenuti, oltre ai vertici della Banca, Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione, Rob Kapito, Presidente di BlackRock, e i partner di numerosi enti e imprese con cui la Banca lavora per raggiungere gli obiettivi in questi ambiti.  Nella giornata sono state presentate due nuove iniziative per l’accesso al credito rivolte alle madri lavoratrici e alle persone che hanno difficoltà a raggiungere la pensione, con un focus sui giovani e sulla cultura. Sono infatti 15 mila i giovani che negli anni hanno ottenuto finanziamenti da Intesa Sanpaolo per i propri studi universitari, destinati ad aumentare grazie al prestito senza garanzie ‘per Merito’ avviato a fine febbraio 2019.

Un'assicurazione di due anni gratuita per danni accidentali e un bracciale catarifrangente ai titolari di carta fedeltà Decathlon iscritti al programma CartaFRECCIA Trenitalia o in possesso di un abbonamento regionale o Intercity, che acquistano una bici pieghevole BTwin entro l'8 aprile 2020. È quanto prevede la partnership tra Trenitalia e Decathlon, illustrata nel corso di una conferenza stampa nella stazione di Roma Termini da Sabrina De Filippis, Direttore Passeggeri Regionale di Trenitalia e Paolo Piccu, Country Commercial Director di Decathlon Italia.

Il 20 Novembre 2019, a Roma presso la sede di Edison, durante la Settimana della Cultura di Impresa, si è tenuto un importante appuntamento sul tema dell'innovazione e della cultura, un'occasione per guardare alle nuove tecnologie digitali come apripista di un nuovo modo di concepire le possibilità di consumo sostenibile dell'energia nella vita quotidiana. Un laboratorio pomeridiano per i ragazzi delle scuole medie inferiori e un momento serale di presentazione e confronto tra nuove generazioni, rappresentanti di Unindustria e delle Associazioni di Consumatori. L'iniziativa è il primo di un ciclo di incontri che Edison e le Associazioni di consumatori, nell'ambito del Protocollo d'intesa sulla Sostenibilità consumeristica firmato da Edison e dalle associazioni di consumatori socie di Consumers' Forum, realizzeranno sul territorio allo scopo di sensibilizzare i ragazzi rispetto al tema del consumo sostenibile di energia. Qui il video contributo della giornata, dove, tra gli altri, c'è anche la voce di Consumers' Forum, nella veste del Presidente Sergio Veroli.

Accolte le richieste delle associazioni dei consumatori: Trenitalia sempre più vicina alle esigenze delle persone che viaggiano sui suoi treni. Sarà esteso anche ai clienti del trasporto Regionale di Trenitalia l’istituto della conciliazione paritetica, già adottato con i passeggeri di Frecce e Intercity, per risolvere le piccole controversie con l’azienda di trasporto del Gruppo FS, in maniera facile e senza ricorso a vertenze legali.

Il Futuro è già presente e sta già cambiando il nostro modo di essere, lavorare e consumare. Federconsumatori  in questa ricerca prova a dire in che modo, esplorando i più recenti studi sulla materia.

Parte oggi la nuova campagna nazionale Prodottisicuri, finanziata e sviluppata dal Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale Mercato, Consumatori e Utenti e realizzata da Unioncamere, volta a sensibilizzare i consumatori sull’importanza di leggere l’etichetta dei prodotti acquistati, di controllare la presenza della marcatura CE, qualora previsto, e di informarli su aspetti diversi che riguardano quattro settori merceologici (giocattoli, calzature, tessili, prodotti connessi all’energia), nonché a sensibilizzare i distributori ad adempiere agli obblighi normativi sull’etichettatura.

Mercoledì 4 dicembre 2019 ore 10.00 - Associazione Civita - Sala Gianfranco Imperatori - Roma, Piazza Venezia 11
Le nuove frontiere di un trend in crescita.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio