NEWS

Con la direttiva Ue le banche perderanno il monopolio sui dati dei conti correnti dei clienti. Il mercato del credito evolve appieno nel fintech

16 Settembre 2019
L’acronimo come da tradizione è impossibile, ma gli obiettivi sono ambiziosi. La direttiva europea Psd2 diventa operativa a pieno titolo dal 14 settembre 2019 e porta con sé alcune novità per i servizi di pagamento nel mondo digitale. L’obiettivo della seconda Payment System directive (Psd2) emanata da Bruxelles è armonizzare le prassi... [continua]

L’ASviS lancia i Saturdays for Future e invita alla mobilitazione del 28 settembre

12 Settembre 2019
Far diventare il sabato il giorno di sensibilizzazione per migliorare le abitudini di spesa: così nascono i Saturdays for Future. È possibile visitare il sito Saturdaysforfuture.it per proporre eventi e partecipare all’iniziativa.  Modificare i propri consumi orientando le scelte verso quei prodotti che rispettano maggiormente i criteri di... [continua]

La Commissione von der Leyen: per un'Unione più ambiziosa

10 Settembre 2019
La Presidente eletta Ursula von der Leyen ha presentato oggi la sua squadra e la nuova struttura della prossima Commissione europea. La nuova Commissione rispecchierà le priorità e le ambizioni delineate negli orientamenti politici. La Commissione è strutturata attorno agli obiettivi che sono valsi alla Presidente eletta von der Leyen la fiducia... [continua]

Sviluppo sostenibile: quali soluzioni per il nostro futuro. Di Enrico Giovannini.

10 Settembre 2019
Soddisfare i bisogni della società di oggi senza pregiudicare quelli delle prossime generazioni richiede di agire su più fronti: non solo l’ambiente, ma anche l’economia e le istituzioni. Se ne parla nel Convegno di Economia Italiana il 10 settembre – il programma è a centro pagina – in un dibattito a più voci, da Fabrizio Barca a Salvatore... [continua]

Rifiuti: le tariffe, la trasparenza, i tempi. ARERA incontra gli stakeholder per una illustrazione e un confronto sul Metodo Tariffario Rifiuti e sugli obblighi di trasparenza

2 Settembre 2019
ARERA organizza a Roma l'11 settembre un evento per illustrare i recenti documenti di consultazione sul primo metodo tariffario per il settore rifiuti per il periodo 2018 - 2021 e sulle disposizioni in materia di trasparenza per il periodo 2020 -2023. Un incontro unico, nazionale, in vista della scadenza dei termini previsti per la presentazione... [continua]

Via le stoviglie in plastica monouso dai nostri punti vendita. “Elimineremo le stoviglie in plastica monouso dai nostri punti vendita ben prima che entri in vigore la legge” –, dichiara Claudio Gradara, Presidente di Federdistribuzione. Con la recente approvazione della Direttiva Europea, che dovrà essere recepita in Italia nel 2021, sarà vietata la commercializzazione di diverse tipologie di prodotti in plastica monouso.

"Con le imprese associate abbiamo preso un impegno preciso: dal 1° luglio di quest’anno affiancheremo ai prodotti in plastica monouso altri prodotti in materiale riciclabile e compostabile, offrendo una concreta alternativa ai clienti, ed entro il termine massimo del 30 giugno 2020 tutte le stoviglie in plastica monouso usciranno definitivamente dai nostri scaffali. Non escludo che alcune aziende possano anticipare questi tempi”, continua Gradara.

Un percorso graduale ma determinato, coerente con lo sviluppo dei nuovi materiali secondo le indicazioni della Direttiva Europea e con i tempi necessari per la riconversione del comparto industriale, con il quale instaureremo una fattiva collaborazione.
È necessario che consumatori, imprese e istituzioni si assumano le proprie responsabilità, attivandosi per un obiettivo comune e condiviso per ridurre l'utilizzo della plastica monouso.

“Nei punti vendita della Distribuzione Moderna Organizzata acquistano 60 milioni di persone ogni settimana, che si aspettano da noi comportamenti etici – prosegue Gradara -. Siamo consapevoli di questa responsabilità e vogliamo essere attori di cambiamento, coerenti con i nuovi valori, anticipando le leggi e stimolando i consumatori verso atteggiamenti e azioni sostenibili e favorevoli alla tutela dell’ambiente”.

“Attraverso questa iniziativa, che punta a ridurre sensibilmente l’utilizzo di plastica monouso nel nostro Paese, intendiamo anche avviare un percorso di coinvolgimento di tutta la filiera, affinché ci si pongano obiettivi ambiziosi di salvaguardia dell’ambiente, assumendo come aziende associate a Federdistribuzione, un ruolo attivo nell’individuazione di soluzioni orientate allo sviluppo sostenibile” conclude il Presidente di Federdistribuzione.

www.federdistribuzione.it 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio