Sentenza fondamentale contro le false recensioni su web

frodi on lineIl Tribunale penale di Lecce ha emesso un'importante sentenza che costituisce un fondamentale precedente nell'azione di contrasto contro il fenomeno delle false recensioni via web e segna un importante risultato in tema di tutela dei consumatori.

Per la prima volta un tribunale penale ha dichiarato colpevole qualcuno per contenuti fraudolenti online. Una persona è stata condannata da un tribunale italiano per aver pubblicato recensioni false su TripAdvisor utilizzando account di conti falsi di TripAdvisor. Dopo che un'impresa italiana ha inoltrato una e-mail di marketing alla Polizia Postale italiana, la Polizia ha iniziato ad indagare riscontrando quanto poi definito nella sentenza in oggetto. TripAdvisor ha appreso del procedimento e si è costituita come parte civile. L'imputato è stato infine condannato a 9 mesi di carcere e condannato a pagare circa € 8.000 di danni.

Questo caso legale rappresenta una pietra miliare nella lotta alle frodi e in particolare contro le società di ottimizzazione. È il primo caso di condanna in tal senso in un tribunale in Europa.

Tribunale di Lecce, sentenza N° 1680/18 del 28 07 2018

Seguici su: facebook twitter youtube linkedin flickr

Prossimo Evento

il cittadino nell era dell algoritmo

 

ASVIS

 

Ultimi Eventi

La corretta informazione …

Roma, giovedì 31 maggio 2018 – Ore 10.00/13.0...

Dalla sharing alla social…

 CON LA MEDAGLIA DEL PRESIDENTE D...

AGENDA ONU 2030 La Sosten…

Roma - martedì 30 maggio 2017 - h 9,30...

ciriesco new

consumer right banner it-180x150

investi-responsabilmente



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.