CESSIONE DATI PERSONALI A FACEBOOK E CLAUSOLE VESSATORIE, DOPPIA ISTRUTTORIA ANTITRUST SU WHATSAPP

wazzapL’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato due procedimenti istruttori nei confronti di WhatsApp Inc. per presunte violazioni del Codice del Consumo. Un primo procedimento è diretto ad accertare se la società americana abbia di fatto costretto gli utenti di WhatsApp Messenger ad accettare integralmente i nuovi Termini contrattuali, in particolare la condivisione dei propri dati personali con Facebook, facendo loro credere, con un messaggio visibile all’apertura dell’applicazione, che sarebbe stato, altrimenti, impossibile proseguire nell’uso dell’applicazione medesima. L’effetto di condizionamento sarebbe stato, peraltro, rafforzato dalla prespuntatura apposta sull’opzione “Facebook” in una schermata di secondo livello alla quale l’utente accedeva, dal messaggio principale, tramite apposito link.

Leggi tutto...

RADDOPPIA CANONE SENZA CONSENSO, ANTITRUST MULTA TELEPASS PER 200 MILA EURO

telepassChiuso il procedimento istruttorio avviato nei confronti di Telepass S.p.A., sanzionata per 200.000 euro per avere attivato il nuovo servizio di assistenza Opzione Premium sull’intera viabilità stradale, raddoppiando il canone, senza richiedere preventivamente il consenso dei consumatori.

Leggi tutto...

RINCARI DI FARMACI ONCOLOGICI ANTITRUST MULTA LA MULTINAZIONALE ASPEN PER 5 MILIONI DI EURO

farmaci copyMulta dell’Autorità Antitrust da oltre 5 milioni di euro per la multinazionale farmaceutica Aspen per aver fissato prezzi iniqui con rincari fino al 1500% per farmaci salvavita e insostituibili per pazienti oncoematologici, soprattutto bambini e anziani, violando l’art. 102, lettera a) del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.

Leggi tutto...

La nuova frontiera dei servizi: i bollettini si pagheranno in farmacia

bollettinoLa farmacia si candida ad allargare la gamma di servizi finora offerti al cittadino. Dopo il passaggio dalla distribuzione dei farmaci all'erogazione di farmaci e servizi sociosanitari, i farmacisti si preparano a una nuova sfida: far pagare i bollettini postali direttamente dal pos presente in farmacia. Una novità assoluta per il nostro Paese, che è stata presentata in anteprima a PharmEvolution, la tre giorni della farmaceutica appena conclusa a Catania.

Leggi tutto...

Ivass incontra i consumatori: necessario semplificare i contratti

ivass copy copyContratti di assicurazione più semplici, chiari e coerenti: su questo obiettivo si è concentrata l’attenzione di IVASS e rappresentanti del mercato e dei consumatori nel corso di un incontro tenutosi ieri a Roma. Traendo spunto dai reclami presentati dagli assicurati e dalle segnalazioni pervenute al Contact Center dell’IVASS, l’Istituto di vigilanza per le assicurazioni ha individuato una serie di aree su cui intervenire.

Leggi tutto...

AUMENTO COSTI IN BOLLETTA, ISTRUTTORIA ANTITRUST SU ENEL E SORGENIA

elettricitaL’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha disposto l’avvio di due procedimenti istruttori, uno nei confronti di Enel e l’altro nei confronti di Sorgenia. Tali operatori avrebbero violato la normativa sulla concorrenza applicando prezzi eccessivamente gravosi nella vendita a Terna dei servizi di accensione dei propri impianti al minimo tecnico nell’area di Brindisi, indispensabili per garantire la tensione della rete elettrica locale. L’avvio dei procedimenti è stato notificato oggi nel corso di alcune ispezioni effettuate dall’Autorità in collaborazione con il Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

Leggi tutto...

Finalmente un premio di Stato alla Csr

societaresponsabileL'ultima versione del Regolamento varata dall'Antitrust amplifica il ruolo della responsabilità sociale delle imprese. Per avere il rating occorre rispettare mercato, consumatori, dipendenti e fisco. E riceve un premio chi entra negli indici di sostenibilità. Prende progressivamente forma il rating di legalità. E, nella sua continua e necessaria palingenesi (rimanendo esso uno strumento nuovo e innovativo), si contorna sempre più come un “premio” dell’Authority pubblica (in questo caso, l’Antitrust) alla responsabilità sociale di impresa. Capace, anche, di individuare i parametri concreti su cui misurare questa responsabilità.

Leggi tutto...

Unione doganale: in aumento la quantità di merci contraffatte sequestrate nel 2015

contraffazione copy copySecondo i nuovi dati pubblicati dalla Commissione europea, nel corso del 2015 le autorità doganali dell'UE avrebbero sequestrato circa cinque milioni di articoli contraffatti in più rispetto all'anno precedente. Si tratta di un aumento del 15% rispetto al 2014. Oltre 40 milioni di prodotti sospettati di violare i diritti di proprietà intellettuale, per un valore di quasi 650 milioni di euro, sono stati sequestrati alle frontiere esterne dell'UE. È quanto emerge dalla relazione pubblicata oggi sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale (DPI) nell'UE, che dettaglia anche le categorie di merci sequestrate, i paesi di origine, i diritti di proprietà intellettuale violati e le modalità di trasporto utilizzate.

Leggi tutto...

RATING DI LEGALITA’, NUOVE NORME PER CONTROLLI PIU’ STRINGENTI, CONTINUA BOOM ATTRIBUZIONI

rating legalitàNei primi otto mesi del 2016, 616 imprese hanno ottenuto il rating di legalità rilasciato dalla Autorità Antitrust, in aumento rispetto alle 434 attribuzioni dello stesso periodo del 2015. Sono state, inoltre, 1215 le richieste pervenute, con un aumento del 30.1% rispetto al 2015. Bocciate, invece, 28 imprese, ritenute non idonee, mentre soltanto a tre aziende è stato revocato il ‘bollino’, garanzia di comportamento virtuoso. Sono alcuni dei dati del rating di legalità 2016, pubblicati sul sito di Agcm. Il paragone con l’anno precedente mostra, in generale, un trend in crescita sia per le richieste (+30,9%) che le attribuzioni (+39,’%), le conferme (+311,1%) e l’incremento del punteggio (+155%).

Leggi tutto...

COSTRETTI A DIVENTARE SOCI PER OTTENERE MUTUO AGEVOLATO: MAXIMULTA DA 4,5 MILIONI PER BANCA POPOLARE DI VICENZA

soldi copyConsumatori costretti nei fatti a diventare soci per ottenere un mutuo agevolato in modo da finanziare le operazioni di aumento di capitale sociale svolte nel 2013 e nel 2014. Una pratica commerciale scorretta per la quale l’Antitrust ha sanzionato per un ammontare di 4 milioni e 500.000 euro Banca Popolare di Vicenza.

Leggi tutto...

Volkswagen, AACC europee invitate a discutere a Bruxelles

macchina gasNon si placano le discussione attorno sul caso Volkswagen e le false emissioni. Tra class action, proposte di rimborso e polemiche di ogni tipo, ieri, 31 organizzazioni di consumatori di tutta Europa sono state invitate a raggiungere Bruxelles della Commissaria Vera Jourová per iniziare a lavorare a soluzioni di tutela per i consumatori. Il punto principale della discussione ha riguardato la necessità di arrivare a concordare con la casa automobilistica un trattamento di rimborso equo per tutti i consumatori in tutti i 28 Stati membri.


E’ apparso subito chiaro l’impegno preso dalla commissaria Jourovà che ha dichiarato: “È stato un primo passo importante e questa cooperazione continuerà. Ne discuterò con il gruppo Volkswagen e con le autorità di contrasto. Voglio garantire che i consumatori ricevano un trattamento equo.” L’incontro ha permesso alla Commissione europea di acquisire le informazioni necessarie per valutare se la legislazione dell’UE pertinente è applicata correttamente e alle organizzazioni dei consumatori di scambiarsi informazioni e migliori pratiche per gestire il caso in modo più efficace.


L’iniziativa si svolge in continuità con gli inviti della Commissaria per il Mercato interno e l’industria, Bieńkowska, ad un risarcimento volontario dei consumatori europei senza necessità di un’azione collettiva.

www.helpconsumatori.it 

L’AUTORITÀ SANZIONA TRENORD E TRENITALIA PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO FERROVIARIO

treniIl Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato l’irrogazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti rispettivamente di Trenord S.p.a. e di Trenitalia S.p.a., ai sensi del decreto legislativo 17 aprile 2014, n. 70 recante “Disciplina sanzionatoria per le violazioni delle disposizioni del Regolamento (CE) n. 1371/2007, relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario”.

Leggi tutto...

ANTITRUST ACCETTA IMPEGNI DI E-DISTRIBUZIONE ED ENEL SPA: PIU’ CONCORRENZA E TRASPARENZA NEI ‘CONTATORI INTELLIGENTI’

elettricitaPiù trasparenza per i consumatori e maggiore concorrenza tra le aziende nel settore del monitoraggio dei consumi elettrici: è l’esito di un procedimento dell’Antitrust conclusosi il 6 settembre scorso con l’accettazione degli impegni presentati da e-distribuzione S.p.A. (ED) e Enel S.p.A. nel corso dell’istruttoria che mirava a verificare eventuali condotte abusive del gruppo Enel nel settore dei servizi smart metering, che consentono appunto ai clienti di avere informazioni dettagliate, quasi in tempo reale, sui propri comportamenti di consumo.

Leggi tutto...

IVASS luglio 2016, un milione di Euro di sanzioni per le compagnie

assicurazioneSono state 188 le ordinanze di sanzione amministrativa disposte dall’IVASS nei confronti delle imprese nel corso del mese di luglio. UnipolSai è stata l’impresa più colpita sia per importo totale (275.000 Euro) che per numero di ordinanze (60), mentre Popolare Vita ha subito la sanzione singola più elevata (105.000 Euro a seguito di accertamenti ispettivi).

Leggi tutto...

Un altro passo avanti verso l'abolizione delle tariffe di roaming a giugno 2017

roaming copyCome previsto nelle regole per l'abolizione delle tariffe di roaming a giugno 2017 (comunicato stampa), oggi la Commissione ha presentato un progetto di atto di esecuzione contenente vari provvedimenti per garantire la corretta applicazione della misura. Tra i parametri specifici figura una politica di utilizzo corretto per prevenire gli abusi; per evitare ad esempio che un cliente acquisti una SIM card in un paese dell'UE in cui le tariffe nazionali sono inferiori per poi usarla nel proprio paese o che soggiorni permanentemente all'estero con un abbonamento sottoscritto nel paese di origine, situazioni che potrebbero avere un impatto negativo sulle tariffe nazionali e quindi su tutti i consumatori.

Leggi tutto...

Seguici su: facebook twitter youtube linkedin flickr

Prossimo Evento

il cittadino nell era dell algoritmo

 

ASVIS

 

Ultimi Eventi

La corretta informazione …

Roma, giovedì 31 maggio 2018 – Ore 10.00/13.0...

Dalla sharing alla social…

 CON LA MEDAGLIA DEL PRESIDENTE D...

AGENDA ONU 2030 La Sosten…

Roma - martedì 30 maggio 2017 - h 9,30...

ciriesco new

consumer right banner it-180x150

investi-responsabilmente



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.