Consultazione pubblica su regolamento nuovo Organismo per la risoluzione stragiudiziale delle controversie finanziarie.

consobConsob ha avviato oggi una consultazione pubblica della durata di trenta giorni, fino all'8 febbraio 2016, sul regolamento di organizzazione e funzionamento del nuovo Organismo per la risoluzione extragiudiziale delle controversie in materia finanziaria.

Il nuovo sistema si basa su:

(a) adesione obbligatoria dell'intermediario;

(b) accesso al sistema del tutto gratuito per l'investitore;

(c) natura decisoria del procedimento di risoluzione;

(d) termine di 90 giorni per la decisione.

Obiettivo è quello di garantire ai risparmiatori una tutela più efficace rispetto all'attuale modello della Camera di conciliazione e arbitrato presso la Consob, struttura di mera amministrazione delle procedure su base consensuale. La costituzione del nuovo Organismo è stata resa possibile dal d.lgs. n. 130/2015 e, da ultimo, dalla legge di stabilità per il 2016, che ne ha regolato il finanziamento, dettando anche la disciplina transitoria per il passaggio dal vecchio al nuovo sistema. La sua realizzazione era prevista nel progetto Carta degli investitori, sviluppato a partire dal 2013 da Consob insieme alla maggior parte delle associazioni dei consumatori.

Consob ha già avviato da tempo le attività per l'istituzione del nuovo Organismo, che saranno ultimate entro la metà dell'anno in corso. In tale ambito saranno definiti gli aspetti organizzativi e funzionali, ivi compresa la nomina dei componenti del collegio decidente e la definizione della struttura operativa di supporto. Di particolare rilievo la prevista messa in opera di un sistema informativo e di un sito Internet dedicati, tali da consentire l'interazione protetta tra investitore, intermediario e Organismo e assicurare rapidità e snellezza delle procedure.

Il documento posto oggi in consultazione definisce pertanto le regole fondanti per le successive disposizioni attuative e di dettaglio che, insieme al codice deontologico del collegio decidente, saranno deliberate dalla Commissione dopo l'adozione del regolamento in consultazione.

Le proposte regolamentari tengono conto di quanto previsto dal codice del consumo con riguardo agli organismi Adr (d.lgs. n. 130/2015), della direttiva europea di riferimento oltre che dei primi orientamenti emersi dal tavolo di coordinamento istituito presso il Ministero dello sviluppo economico.

Il documento di consultazione è pubblicato sul sito Consob (www.consob.it) alle voci "Novità" e "Consultazioni in corso". Tutti i contributi pervenuti saranno resi pubblici a meno di espressa richiesta di non divulgazione da parte degli interessati.

www.consob.it 

Seguici su: facebook twitter youtube linkedin flickr

Prossimo Evento

evoluzione delle conciliazioni paritetiche

 

ASVIS

 

Ultimi Eventi

La corretta informazione …

Roma, giovedì 31 maggio 2018 – Ore 10.00/13.0...

Dalla sharing alla social…

 CON LA MEDAGLIA DEL PRESIDENTE D...

AGENDA ONU 2030 La Sosten…

Roma - martedì 30 maggio 2017 - h 9,30...

ciriesco new

consumer right banner it-180x150

investi-responsabilmente



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.